COSTA DEL SOL: COS’E’ UNA FINCA RUSTICA O RURAL

Cerchiamo di spiegare il significato di una “finca rústica” (o rural) in territorio spagnolo, nella fattispecie in Costa del Sol. 

Prima di addentrarci nel dettaglio e capire anche cosa possiamo realizzare all’interno di una finca rústica dobbiamo esaminare le differenti tipologie di terreno (suelo) che si possono incontrare.

Terreno urbano (suelo urbano). E’ la tipologia di terreno dove si possono costruire immobili e si può trovare in qualsiasi località , città metropolitana come paese di campagna. E’ solito differenziarsi in “ordenanzas”, che stabiliscono quale tipologia di immobile si può costruire in quel specifico terreno urbano.

Terreno edificabile (suelo urbanizable). E’ un terreno dove al momento non vi è costruito nulla, però nel futuro vi si potrà costruire, previa richiesta di una autorizzazione amministrativa che consenta la sua conversione in terreno urbano (e quindi venga dotato di allacciamenti fognari, acqua, corrente elettrica, accesso pedonale ecc…). Fintanto che non si attui il piano di conversione, tale terreno viene assimilato a terreno agricolo.

Terreno agricolo (suelo rústico). E’ un terreno dove non si può costruire nulla, salvo alcune eccezioni. Questo tipo di terreno non necessariamente si trova in zone rurali o di campagna, ma ben può trovarsi nella periferia delle città. Normalmente questo terreno viene utilizzato per fini agricoli o di allevamento, o semplicemente come zona boschiva.

Terreno di zona rurale (suelo de núcleo rural). Come figura giuridica esiste solo in alcune regioni autonome e si avvicina molto al terreno urbano, anche se con proprie peculiarità. Normalmente corrisponde al terreno che ospita piccole comunità di case tradizionali del luogo. Spesso viene confuso con un terreno agricolo, perché si trova in zone rurali, però questo tipo di terreno viene destinato principalmente a costruzioni immobiliari, mentre nel terreno agricolo è vietato costruire. 

Quindi in sostanza, cos’è la “finca rústica”?

La “finca rústica è la superficie del terreno che viene destinata a sfruttamento agrario, zootecnico o forestale

Prima di acquistare una “finca rústica” è imprescindibile verificare a monte che tipologia di terreno si sta comprando, facendo le opportune verifiche presso il registro ufficiale,  analizzando la scrittura notarile, accedendo al catasto o direttamente domandando in comune o nella regione autonoma di appartenenza.

Certamente la tipologia di terreno può cambiare di destinazione con il tempo, quindi è bene fare delle verifiche, ma se si sta acquistando una finca si suppone che, salvo illegalità commesse, il terreno sia edificabile.

Se il terreno risulta essere urbano, si potrà costruire ciò che si vuole (sempre nei limiti di eventuali volumetrie da rispettare e delle menzionate “ordenanzas”). Se risulta edificabile, vale lo stesso concetto ma si dovrà richiedere previamente il cambio di qualifica in terreno urbano.

Se il terreno è agricolo, viene utilizzato per la coltivazione di qualsiasi prodotto agrario, per pastorizia o per uso forestale, quindi per impiantare alberi e produrre legna. In via generale non si potrà mai costruire, salvo alcune eccezioni specifiche.

E sono proprio queste eccezioni che rendono molto appetibile l’acquisto di quest’ultima tipologia di terreno.

Vuoi sapere cosa si può costruire in un terreno della Costa del Sol?

Vuoi sapere perché può essere un investimento meraviglioso per il tuo cambio di vita?

CLICCA QUI !! 

 

  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.